gio 30 MAGGIO 2024 ore 05.46
Home Riceviamo e pubblichiamo Carlo Buccirosso porta in scena i pericolosi rapporti tra vicini.

Carlo Buccirosso porta in scena i pericolosi rapporti tra vicini.
di Domenico De Gregorio

Carlo Buccirosso porta in scena al teatro Diana di Napoli una nuova commedia “L’erba del vicino è sempre più verde”, un lavoro ben strutturato che finalmente porta una ventata di nuovo nel panorama teatrale partenopeo e non solo.

In effetti parlare di commedia è un po’ riduttivo, questa volta Carlo Buccirosso fonde il genere commedia con il thriller ed il giallo, senza perdere di vista l’ironia del classico teatro napoletano, e non è questa l’unica novità in scena se consideriamo che lo spettatore inizierà a vedere lo spettacolo partendo non dall’antefatto ma da qualche minuto prima dell’epilogo finale.

Questo nuovo meccanismo di narrazione teatrale si avvarrà di momenti di buio che consentiranno di viaggiare nel tempo per apprendere tutti insieme i fatti che si sono verificati prima del fatidico giorno in cui il protagonista dovrà fare i conti con la complicata realtà famigliare.

Come spesso accade nelle commedie di Buccirosso, sono le vicende famigliari, i rapporti tra i loro membri i protagonisti delle storie, i loro sentimenti e le loro difficoltà di vita.

Ed anche questa volta il tema centrale della piece sono i rapporti di coppia, un matrimonio che volge al termine, il desiderio di riappropriarsi della propria libertà ed individualità, il valore dei legami di sangue e dell’amicizia, quella vera e disinteressata sempre più rara da incontrare.

In scena al fianco del protagonista Carlo, sempre in perfetta forma, nonostante un tutore al piede per un piccolo incidente, c’è la brava Maria Bolignano, perfetta nella parte della moglie del sig. Mario Martusciello. Il suo personaggio, scritto dallo stesso Carlo Buccirosso che firma anche la regia dello spettacolo, è ricco di forti sentimenti, amore, odio, rabbia e complicità che l’attrice riesce sapientemente a dosare per dare il perfetto supporto alle copiose battute che i protagonisti si scambieranno, con tempi teatrali perfetti, e forza comica senza precedenti.

Infatti il lavoro teatrale è sì un thriller – giallo ma la vena comica è ben presente ed evidente, come mostra la bella e giovane amica del vicino Carlotta, interpretata da Donatella de Felice. La sua recitazione è veloce e puntuale, i ritmi radiofonici, alla base della sua formazione professionale, sono un prezioso alleato per la riuscita del suo personaggio. Peppe Miale, il vicino di casa, Elvira Zingone, Fiorella Zullo e Fabrizio Miano, completano il cast di questa perfetta opera teatrale, nata ancora una volta dal genio teatrale del grande maestro Carlo.

Napoli, 9 marzo 2023