sab 17 NOVEMBRE 2018 ore 10.19
Home Riceviamo e pubblichiamo Bonus Verde, Assoimpredia: Ministro Ambiente e Anci Convochino Tutti i Sindaci Italiani

Bonus Verde, Assoimpredia: Ministro Ambiente e Anci Convochino Tutti i Sindaci Italiani

L’associazione Nazionale Imprese Di Difesa e Tutela Ambientale lancia una proposta al Governo dopo L’inserimento Della Detrazione All’interno Del Documento Programmatico Di Bilancio 2019. “Un Risultato Importante Per Il Settore e Per I Cittadini”, Commenta Il Presidente Gianluca Bartolini.

Un meeting nazionale alla presenza di tutti i sindaci d’Italia a cui illustrare le opportunità, ancora non del tutto percepite, del “Bonus Verde” che è stato rinnovato all’interno del documento programmatico di bilancio 2019. E’ la proposta di Assoimpredia – Associazione Nazionale Imprese di Difesa e Tutela Ambientale che sarà formalizzata al ministro dell’Ambiente, Sergio Costa e al presidente dell’Anci, Antonio Decaro, affinché si possa organizzare una convention nazionale per attivare tutte le possibili sinergie istituzionali e raggiungere tutte le associazioni di categoria coinvolte nella filiera.

Le detrazioni del 36% sugli interventi per giardini e terrazzi (per un massimo di 5000 euro) hanno rappresentato un risultato importante per tutto il settore già per quest’anno. Nonostante le ultime settimane siano state caratterizzate da forti dubbi riguardanti la volontà del Governo nazionale nel prorogare il bonus, l’inserimento di quest’ultimo all’interno del documento programmatico ne garantisce nei fatti la proroga.

“Un risultato importante per un settore che è stato capace di fare squadra nell’affermazione di uno strumento fiscale che agevola i cittadini, contrasta il lavoro sommerso e favorisce le professionalità – dichiara Gianluca Bartolini, presidente nazionale di Assoimpredia – I risultati del bonus del 2018 si potranno valutare in modo completo a fine anno ma siamo già soddisfatti dei risultati finora raggiunti e restiamo fiduciosi che non subirà tagli percentuali della detrazione”.

Il segretario di Assoimpredia, Alberto Patruno, evidenzia che “studi e ricerche scientifiche sulla maggior presenza del verde all’interno del tessuto urbano hanno dimostrato il miglioramento della vita. Spesso le città sono soffocate da smog e cemento. L’inserimento di piante e arbusti concorra a combattere le polveri sottili e gli inquinanti gassosi. Basti ricordare come un albero adulto è capace di catturare dai 100 ai 250 grammi di polvere sottili e questo, insieme all’ombra creata, favorisce l’abbassamento delle temperature nelle aree circostanti”.

Con il Bonus Verde sono possibili interventi per la sistemazione di aree a verde, la realizzazione di recinzioni di giardini e terrazze, la creazione di impianti di irrigazione e di pozzi ma anche per la creazione di giardini pensili.

Roma, 20 ottobre 2018