mer 26 LUGLIO 2017 ore 21.25
Home Tecnologia “Allegria” E’ tornato Rischiatutto

“Allegria” E’ tornato Rischiatutto

di Raffaele Russo

Bei tempi quelli di Mike Bongiorno quando negli anni settanta in tv gli italiani seguivano le puntate di Rischiatutto su televisori giganti ed in bianco e nero.

Si raggiungevano agevolmente i 30 milioni di telespettatori con soli due canali che trasmettevano. Ora Fabio Fazio che ha debuttato il 27 ottobre spera di mantenere alta la media come alla prima puntata con uno share pari al 14%.

Il format è lo stesso del conduttore storico, anche la scenografia, il Signor No, il notaio Ludovico Peregrini, è come ogni giovedì su Rai Tre c’è pure il grido classico di Mike ‘Allegria’, ma solo una volta, in coro, a inizio trasmissione.

Le novità,  non ci sono vallette fisse come la mitica Sabina Ciuffini, ma si alternano giovani attrici italiane, le domande fatte da Mike Bongiorno direttamente dal Rischiatutto di quei tempi e la “materia vivente”, ossia alcune domande riguarderanno la vita di un personaggio di spicco che è presente in studio. Oltre ad Ornella Muti, ci saranno Cochi e Renato e Aldo Giovanni e Giacomo ed altri. Si sfidano sempre tre concorrenti a puntata, esperti di una materia.

Queste le prime parole del direttore generale della Rai, Antonio Campo Dall’Orto: “questo è un progetto culturale, perché si lega all’identità della Rai, non è un programma tv ma un evento emozionale”.

Non ci resta che continuare a seguire il programma ed “Allegria”.

Napoli, 11 novembre 2016

Similar articles